“Con Liberex il business gira e attira nuovi contatti e partnership”

Dalle spese correnti alle pulizie e all’assicurazione dell’ufficio, la società di assistenza informatica 2DC utilizza Liberex come motore economico, con una predilezione per il potenziale relazionale del Circuito. L’intervista al titolare Massimiliano.

Da Windows 95 all’assistente virtuale Cortana, gli ultimi vent’anni di rivoluzione software e hardware Massimiliano se li è vissuti tutti, non solo come cittadino alle prese con la velocità estrema di ricambio delle nuove tecnologie – ma come professionista di informatica. E si sa, le passioni producono sempre progetti concreti. Quella di Massimiliano e di suo fratello si chiama 2DC e da dieci anni è un punto di riferimento per tante aziende e professionisti del bolognese nella manutenzione e vendita di sistemi informatici.

L’incontro con Liberex conta invece al momento 365 giorni di transazioni: “Abbiamoo iniziato da subito a scambiare in crediti nel Circuito con un buon successo – racconta Massimiliano – a promuovere i nostri servizi in Liberex e a trovare nuovi clienti”. La varietà di spesa e acquisto della 2DC nel Circuito non lascia dubbi sulla convenienza dell’adesione “utilizziamo Liberex per le spese correnti, le pulizie e l’assicurazione dell’ufficio”, ma anche un cambio di gomme può essere realizzato in crediti, e di fatto la società ha colto fin da subito l’opportunità che il Circuito offre di utilizzare i Liberex anche per le spese personali, sia che si tratti delle esigenze del titolare, sia di quelle dei dipendenti, per i quali il Circuito di credito commerciale ha studiato un conto in crediti dedicato.

Scambi immediati e diretti tra imprese sfruttando il proprio potenziale produttivo, una rosa di servizi dedicati – come quello dei consulenti broker, sempre a disposizione degli iscritti per facilitare le transazioni, della web app per la ricerca delle aziende presenti nel Circuito e di tutto l’armamentario promozionale, in primis la newsletter – e poi, il cuore del sistema, il potenziale relazionale, vero motore di Liberex. È questa, anche per Massimiliano, la voce più importante del menù di servizi del network: “Consiglio l’iscrizione al Circuito perché è un modo innovativo per attivare nuovi contatti e instaurare relazioni commerciali, economiche e di partnership. Ma soprattutto, Liberex dà la possibilità agli aderenti di entrare in un nuovo mondo, quello dell’economia circolare, dove si utilizzano strumenti di business differenti da quelli offerti dai sistemi finanziari tradizionali”.

Guarda l’intervista di Liberex a Massimiliano!

INSERITO IN:

Tag:

I commenti sono chiusi.

Ultime Recensioni